Descrizione del progetto: Smaltimento delle acque dei cantieri

Contesto

Moltissime contaminazioni delle acque sono causate dall’errato smalti-mento delle acque dei cantieri. La conseguenza sono acque torbide e moria di pesci. Chi segue attentamente i media, conosce la vera estensione di questa forma di inquinamento.
A seconda dell’attività e del processo edilizio, le acque di scarico dei cantieri presentano diverse contaminazioni e richiedono pertanto una forma specifica di trattamento e smaltimento. La norma SIA 431 contiene indicazioni dettagliate sullo smaltimento delle acque dei cantieri. Tuttavia, è una norma molto corposa, motivo per cui esistono in Svizzera diverse note tecniche cantonali.

Obiettivo

Nell’ottica dell’armonizzazione dell’esecuzione si sta elaborando una nota tecnica intercantonale «Smaltimento delle acque dei cantieri», orientata alla pratica e basata sulle note tecniche già esistenti, che tenga conto delle novità presenti nella norma SIA 431 riveduta.

Destinatari

  • Capicantiere
  • Committenti
  • Controllori di cantieri
  • Collaboratori delle autorità cantonali che rilasciano i permessi di costruzione
  • Collaboratori comunali

Organizzazione del progetto

  • Direzione del progetto: Markus Sommer (Amt für Umwelt und Energie Basel-Stadt)
  • Partecipanti: Cantoni, associazioni di settore

Durata

2020-2021

  • Anno di pubblicazione:  2020-2021

Torna alla panoramica