Mozione 20.4261 – Riduzione dell’azoto:

Potenziamento degli IDA e contestuali misure nel settore agricolo

Gli impianti di depurazione delle acque (IDA) immettono circa 20 000 tonnellate di azoto all’anno (t/a). L’agricoltura rilascia nell’ambiente 100 000 t di azoto all’anno. Attraverso i procedimenti di de-purazione gli IDA trattengono 20 000 t di azoto, consentendo in tal modo l’osservanza dei valori limite previsti per i corsi d’acqua. Ciò nonostante il settore delle acque di scarico è pronto a potenziare altri IDA. Sono tuttavia le immissioni di azoto proveniente dall’agricoltura quelle che, da decenni, causano nelle sensibili acque di falda concentrazioni di nitrato problematiche sotto il profilo della tossicologia ambientale e della tossicologia umana.

Posizione

  • Anno di pubblicazione:  2020

Torna alla panoramica