Obbligo di certificato Covid

Informativa per i partecipanti al corso

Il Consiglio federale ha deciso che l’obbligo di certificazione sarà esteso all’interno dei ristoranti e durante gli eventi. L’obbligo del certificato riguarda quindi anche i corsi di formazione e di formazione continua della VSA.

Per prendere parte agli eventi, i partecipanti devono presentare un certificato
Covid valido e un documento d’identità ufficiale
. Il certificato fa decadere le prescrizioni riguardanti l’obbligo di indossare la mascherina e il rispetto del distanziamento sociale minimo. Continuano ad essere in vigore le consuete norme igieniche.

Se i partecipanti non sono guariti o non hanno ricevuto il doppio vaccino devono sottoporsi a un test per il Coronavirus. Il certificato basato su un test negativo è valido per 48 ore (test antigenico rapido) o 72 ore (test PCR).

Per eventi che durano diversi giorni può essere necessario aggiornare il certificato ripetendo il test. Sul sito web dell’UFSP sono reperibili ulteriori informazioni sulle misure in vigore e sul certificato Covid.

Lavarsi e/o disinfettarsi le mani più volte al giorno. Nella sede del corso sono disponibili soluzioni disinfettanti.

È bene starnutire o tossire nell’incavo del braccio o in un fazzoletto da gettare in un cestino dopo l’utilizzo.

Rinunciate a stringere la mano ed evitate in generale di toccarvi il viso, soprattutto con le mani non pulite.

In caso di domande, contattare il referente VSA corrispondente.