Osservazione integrale acque – rete – IDA

Contesto

Nella costruzione della rete di canalizzazioni la tecnica di misura, controllo e regolazione (MSR) era ancora ai primi passi. Per garantire un esercizio il più possibile sicuro e robusto, si rinunciava spesso all’impiego di sistemi di controllo fragili. Dopo una generazione si è avuto uno sviluppo massiccio di MSR, sistemi di trasmissione remota e tecniche di controllo. Per questo motivo, negli impianti attuali delle acque di scarico si cela un grande potenziale di miglioramento della protezione delle acque, che può essere attivato grazie all’impiego della moderna tecnica di comando per una gestione integrale della rete di canali, degli IDA e delle acque.

Obiettivo

Con la presente raccomandazione/direttiva la VSA vuole fornire il proprio contributo in modo che i gestori degli impianti delle acque di scarico comprendano la rete di canali, l’impianto di depurazione delle acque di scarico (IA) e le acque come unico sistema globale, prevedano per le opere rilevanti la tecnica MSR necessaria per una gestione integrale e ottimizzino l’intero sistema in base agli obiettivi di protezione delle acque formulati caso per caso.

Destinatari

Gestori degli impianti pubblici per le acque di scarico, autorità di vigilanza cantonali, progettisti e aziende di attrezzature incaricate dell’attuazione.

Direzione del progetto

Capoprogetto: Stefan Hasler (Direttore VSA)

Durata

2019 – 2022

    Torna alla panoramica