Rilevamento dati secondo il modello di geodati minimi IDA e PGS

Contesto

VSA e SVKI-ASIC hanno finora raccolto e pubblicato i dati relativi allo smaltimento delle acque di scarico, grossomodo ogni cinque anni. L’ultimo rapporto «Costi e prestazioni dello smaltimento delle acque di scarico» è stato pubblicato nel 2011.
Nell’ambito dell’attuazione della legge sulla geoinformazione (LGI), l’UFAM ha pubblicato i due modelli di geodati minimi (MGDM) PGS e IDA. Per la prima volta i Cantoni sono tenuti a mettere a disposizione i dati secondo il MGDM entro il 2021.

Obiettivo

Lo scopo del rilevamento statistico è quello di disporre di una panoramica aggiornata dello stato dello smaltimento delle acque urbane e della depurazione delle acque in Svizzera. L’analisi dei dati consente di stimare l’attuazione delle norme di legge, oltre a rappresentare una valida base per l’esecuzione da parte delle autorità. Le analisi dei dati permettono inoltre ai Comuni e alle associazioni del settore di fare un confronto con la media svizzera e di individuare eventualmente la necessità di intervenire.

Destinatari

Cantoni, Comuni, associazioni per le acque di scarico

Direzione del progetto

Capoprogetto: Patrick Fischer (UFAM)

Durata

2020-2023

    Torna alla panoramica